VIDEO

 RASSEGNA STAMPA

 

 

"La Tragedia della diga del Gleno, dicembre 1923, indagine di un disastro dimenticato”

1 aprile - 1 maggio 2017

“La Tragedia della diga del Gleno, dicembre 1923, indagine di un disastro dimenticato”: è il titolo del libro edito da Mursia e scritto dal primo cittadino di Colere e avvocato penalista Benedetto Maria Bonomo. Lo scrittore, dopo anni di ricerche sui documenti processuali, ha ricostruito in modo nuovo i fatti legati al crollo della diga del Gleno.

Il penalista bergamasco ritiene che si possa parlare di sabotaggio, ipotesi che sarebbe stata insabbiata dai fascisti e che s’inserisce nella conflittualità sociale di quel periodo in Val di Scalve all’indomani della presa del potere dei fascisti. «Un attentato di matrice anarchica, che aveva un nucleo in Val Camonica. Un sabotaggio con l’obiettivo di svuotare la diga per renderla inoperante e invece quel sobbalzo è stato così potente da far crollare tutto», spiega Bonomo che dice di aver «trovato nuovo materiale negli archivi che non era stato portato a processo» e «riletto criticamente gli atti del dibattimento».

In occasione della presentazione del libro, e per tutto il mese di aprile, verrà esposto presso il museo materiale di ricerca relativo alla tragedia.

info: info@museoartetempo.it
Tel 0346.25915

 

Per prenotare un percorso compilare la scheda e inviarla all’indirizzo info@museoartetempo.it oppure via fax al numero 0346.23014

Scheda di prenotazione dell'attività

 

 
4-20 OTTOBRE 2013

-   XI EDIZIONE

Per la quarta volta il MAT aderisce a Bergamoscienza, rassegna di divulgazione scientifica con una serie di percorsi per scuole, adulti e famiglie.

(consulta il programma)

 Orari/contatti del museo
 Bookshop
 Sponsor

 Comune di Clusone
 Biblioteca di Clusone



© 2005 / 2012 - tutti i diritti sono riservati.